626 SGS 18001 - Sostanze Chimiche

 

626 Suite - SISTEMA di GESTIONE INTEGRATO
ESTENSIONE 18001 - Sostanze Chimiche

Clicca qui per accedere alla Demo Gratuita

Lo scopo del modulo “Sostanze Chimiche” dell’estensione 18001 del Sistema di Gestione Integrato di 626 Suite è quello di definire le responsabilità, la frequenza e le modalità operative con cui effettuare le operazioni di stoccaggio (e di manipolazione) di prodotti chimici rientranti nella classificazione dei cancerogeni/mutageni e dei sospetti o potenziali cancerogeni/mutageni, al fine di ridurre il più possibile l’esposizione al rischio del personale.

In particolare queste sostanze si suddividono in:

SOSTANZE CANCEROGENE

categoria 1: sostanze note per gli effetti cancerogeni sull’uomo per le quali esistono prove sufficienti per stabilire un nesso tra l’esposizione dell’uomo ad una sostanza e lo sviluppo di tumori.

categoria 2: sostanze che dovrebbero essere considerate cancerogene per l’uomo ovvero esistono elementi sufficienti per ritenere verosimile che l’esposizione possa provocare nell’uomo lo sviluppo di carcinoma.

il modulo permette la valutazione del rischio derivato da sostanze cancerogene

categoria 3: sostanze che sono probabilmente cancerogene per l’uomo ma che, sulla base delle informazioni scientifiche a disposizione, si devono ritenere non ancora sufficientemente studiate, e quindi definite, per poter esprimere su di esse una valutazione ed un giudizio definitivo.

le sostanze mutagene causano alterazioni genetiche

SOSTANZE MUTAGENE

categoria 1: sostanze di cui si conoscono gli effetti mutageni sull’uomo, ovvero esistono prove sufficienti per stabilire un nesso causale tra l’esposizione e le alterazioni genetiche ereditarie.

categoria 2: sostanze che dovrebbero essere considerate mutagene per l’uomo, ovvero esistono prove sufficienti per ritenere verosimile che l’esposizione alla sostanza possa provocare lo sviluppo di alterazioni genetiche ereditarie.

categoria 3: sostanze da considerare con sospetto per i loro possibili effetti mutageni, ovvero esistono prove fornite da studi specifici sugli effetti mutageni, che tuttavia non sono sufficienti per classificare la sostanza.

Il modulo “Sostanze Chimiche” oltre a gestire le sostanze chimiche permette di definire anche i corsi di formazione a cui dovranno partecipare i lavoratori che utilizzano i suddetti prodotti chimici, le eventuali procedure operative collegate alla manipolazione/uso della sostanza, il Registro degli Esposti ad agenti cancerogeni/mutageni di cat. 1 e 2 (e gli adempimenti ad esso correlati), etc.

task1