626 SGS 18001 - Gestione DPI

 

626 Suite - SISTEMA di GESTIONE INTEGRATO
ESTENSIONE 18001 - Gestione Sopraluoghi

Clicca qui per accedere alla Demo Gratuita

Il controllo sul Sistema di Gestione aziendale deve trovare anche momenti specifici da dedicare ai sopraluoghi, al fine di verificare la conformità (e l’applicabilità complessiva) del sistema prima dello svolgimento di attività maggiormente strutturate di analisi e controllo dei processi aziendali come sono per esempio gli “Audit” di sistema.

Chiaramente, la conduzione di un Sopraluogo deve essere affidata a personale competente (e possibilmente qualificato per questo scopo) e ogni Sopraluogo può riguardare (in modo distinto) sia aspetti organizzativi sia operativi.

Perché abbia senso il monitoraggio interno, questo deve avere continuità e deve prendere in esame i provvedimenti tecnici, organizzativi e gli obiettivi pianificati attraverso delle attività programmate attraverso:

  • una pianificazione nel tempo dei vari sopraluoghi
  • la chiara identificazione dei soggetti (e delle corrispondenti responsabilità) per l’esecuzione dei sopraluoghi
  • una definita metodologia da seguire durante il sopraluogo
  • una ben individuata modalità di segnalazione di eventuali anomalie, etc.
pianificazione
motore statistico

Per rendere omogenei i risultati ottenuti dai vari sopraluoghi effettuati, il modulo “Gestione Sopraluoghi” dell’estensione 18001 del Sistema di Gestione Integrato di 626 Suite utilizza un metodo numerico di valutazione basato su “check-list” liberamente personalizzabile da parte del Cliente.

Questo approccio per la gestione dei sopraluoghi permette di ottenere delle valutazioni “omogenee” e “numericamente confrontabili”.

Infatti, nel software, è presente un potente motore statistico che permette di visualizzare (in forma grafica) gli andamenti di ogni sopraluogo effettuato, di confrontare i risultati di sopraluoghi differenti, di determinare (in automatico) gli andamenti tendenziali, etc.

Inoltre, il modulo “Gestione Sopraluoghi” permette anche di generare (in automatico) il rapporto di sopraluogo da archiviare poi nell’applicativo dopo l’apposizione delle relative firme di convalida da parte di tutte le figure coinvolte nelle operazioni.