626 Toolbox - Rischio Chimico INRS

626 Toolbox - Rischio Chimico INRS 
(Valutazione del rischio chimico con Metodo INRS)

Clicca qui per accedere alla Demo Gratuita
Accedi alla demo on-line

 

Il modulo permette di redigere il Documento di Valutazione del Rischio Chimico secondo un metodo di calcolo con accuratezza simile a quello elaborato nel 2005 dall’I.N.R.S (Institut de ricerche et de securitè pour la prevention des accidents du travail et des maladies professionelles), istituto statale francese corrispondente al nostro ex. I.S.P.E.S.L. (ora parte integrante dell’I.N.A.I.L.).

Il metodo originario è stato pubblicato sulla rivista dell’I.N.R.S. (Higiène et Securitè du Travail) nel 2005 (riferimento INRS: ND 2233), in collaborazione con il C.N.P.P. (Centre National de Protection et de Prevention) e prende in considerazione il rischio per la salute, la sicurezza e l’ambiente.

Il software è già aggiornato al nuovo Regolamento 1272/2008 (CLP) con la gestione dei pittogrammi, delle frasi H, delle frasi EUH e delle frasi P.

 

 

Caratteristiche

imetodo inrs per la valutazione rischio chimico

Il software prende in considerazione il rischio per la salute, la sicurezza e l’ambiente.

Prova la demo on-line è gratis!

Il metodo utilizzato nella valutazione è un metodo progressivo. Infatti, l’algoritmo di calcolo si basa su criteri semplici e facilmente accessibili.

Un processo iterativo all’interno del software permette di ottimizzare la raccolta d’informazioni ed alleggerire il carico di lavoro. Difatti, tale strategia permette di limitare ad ogni tappa il numero d’informazioni raccolte, evitando un’eccessiva richiesta iniziale di informazioni talvolta poco facili da ottenere.

La valutazione del rischio si articola nelle seguenti fasi principali:

  1. inventario dei prodotti e materiali utilizzati nello stabilimento, in cantiere o nel posto di lavoro
  2. gerarchizzazione dei rischi potenziali (GRP)
  3. valutazione dei rischi.

Screen-shots Rischio Chimico INRS

I principi di valutazione del rischio si basano su tecniche semplificate di modelli di esposizione professionali e di metodi di calcolo di punteggi ponderati, quali quelli per esempio adottati nel metodo SIRIS.

Il software è già aggiornato al nuovo Regolamento 1272/2008 (CLP) con la gestione dei pittogrammi, delle frasi H, delle frasi EUH e delle frasi P.